pirataa

19. Il Pirata: Ma sto fifty fifty lo facciamo o no?

Ora mi spiego, ci provo, prima di tornare nel mio oblio, frase a effetto per fare scena, veramente vado in ferie hua hua.

p.s. iniziale io non cerco notorietà, non me la posso permettere ma è una lunga storia.
Non ho polaroid o filmati che testimonino la mia vita “privata” , non ce ne sono che io sappia, quindi scrivo di altro. Quello che faccio riguarda me e chi con me e non mi frega un cazzo di raccontarlo. Sono felice io e chi con me, il resto non conta. Vedi caro (abbreviativo di carogna) BK quello che vedo leggendoti è un film già visto tante troppe volte. Come i cinepanettoni , cambi gli attori , l’ambientazione e la trama. ma è sempre la stessa solfa, lo stesso copione gia visto! Le persone spesso hanno bisogno di un’ appartenenza e spesso la trovano. Può essere un comitato di solidarietà , un associazione, un partito, un centro sociale o che cazzo vuoi tu, la scelta è fin troppo ampia. Hanno bisogno di sentirsi parte di un qualcosa “DIVERSO” , magari per sentirsi utili, magari in buona fede, forse per non sentirsi soli boh una seconda lista lunga quella dei perchè… ogni volta, come nella canzone di Vasco Rossi , c’è un presunto leader generalmente egocentrico fino al midollo osseo, se scrivo fino al buco del culo poi dici che sono pieno di acredine e scurrile nel linguaggio… ops l’ho scritto … che cazzo è sto ronzio alle orecchie? ohhhh già che mi dai dell’ omofobo e basta che cazzo sei un disco incantantato. Bei tempi quelli dei dischi in vinile delle ore spese a fare una compilation di canzoni per una ragazza che magari manco mi cagava, con quella merda di puntina che si piantava sul più bello. I dischi li compravo usati per motivi di budget. Sto divagando merda tutta colpa del caffè con cui ho tagliato un tazzone di rum …
Vedi ogni volta che ho osservato uno di questi leader , guappi di cartone per me, vedevo molte persone convinte di lui/lei, della sua buona fede, dei suoi principi. E ogni volta il leader si è rivelato/a un gran pezzo di merda che ci sgamava sopra dei soldi, dei favori, o a dirla volgarmente per scopare (certa gente di amare è incapace), oppure che cercava di colmare una vita merdosa e inutile circondandosi di adepti. Ad uno la sua macchina finì nel fiume, mi accusarono di avercela spinta io. Idioti… io buttavo lui direttamente e mi vendevo la macchina al limite!!! Stilassi una terza lista finirei domani e diventerei troppo di pessimo umore. Dove l’ho scritta la prima lista? 😀
Bella la cosa della rivoluzione sessuale, davvero un’idea originale. Non mi fraintendere cazzooooo.
Se al posto di esportare democrazia con gli eserciti a rompere i coglioni si esportasse educazione e coscienza sessuale, anticoncezionali inclusi almeno nascerebbero molti meno stronzi, il mondo sarebbe migliore. Se gli uomini non si facessero le pippe tra cosce di una donna , anche di un uomo, ma imparassero a considerarla come una persona, sembrerà una cosa scontata ma non lo è quasi mai… non è quello che dici a essere sbagliato e nemmeno chi ti segue. é il meccanismo, sempre lo stesso invariabile indipendentemente dalla situazione. Non è che tu sia sbagliato, ma non sei quello che dici di essere. Conosco il trucco, conosco il gioco e la sua mancanza di regole. Sono io che penso male? Spesso però ci si azzecca suvvia… mi sto sbagliando? Pazienza… meglio…. sarebbe bello una volta sentirmi sorpreso in positivo!
Ma sto fifty fifty lo facciamo o no? giuro che porterò qualcosa della mia cantina che non troveresti altrove…. Se sopravviverò al prossimo viaggio imminente ne riparliamo dai… e non fare il permaloso, non ti rubo il tuo cono di luce tranquillo ok.

il pirata